☀ Favola in bianco e nero PDF / Epub ✍ Author Mauro Corona – Natus-physiotherapy.co.uk

Favola in bianco e nero Nel Poetico E Tenebroso Mondo Boschivo Di Mauro Corona, Non Raro Imbattersi In Una Favola Ma Non Scontato Che Si Tratti Di Una Favola Idilliaca, Perch Proprio Quando La Narrazione Si Avventura Nel Fantastico Che L Autore Trova L Occasione Per Far Emergere Con Forza La Sua Vena Pi Caustica E Dissacrante E Questa Volta Chiaro Pi Che Mai Ho Scritto Una Fiaba Catti Va Sul Natale, Perch Il Natale Una Festa Catti Va Dove Si Scoprono I Cattivi Che Fanno I Buoni Se Con Una Lacrima Color Turchese Ci Aveva Portato Ad Accettare Lo Straordinario, Ovvero L Eccezionale Scomparsa Del Bambin Ges , Fuggito Dai Presepi Di Tutto Il Mondo Per Provocazione, In Questo Suo Ideale Seguito Si Spinge Ancora Pi In L , Sfidandoci Ad Accogliere Il Diverso Favola In Bianco E Nero Si Apre, Infatti, Con La Prodigiosa Apparizione Di Due Statuine Del Bambin Ges , Una Con La Pelle Bianca E L Altra Con La Pelle Nera, Che Si Materializzano, Inaspettatamente, Allo Scoccare Della Mezzanotte In Tutte Le Case Del Mondo La Reazione Che Si Scatena, Per , Piuttosto Prevedibile, Perch Tutti Cercano Di Rimuovere La Statuina Di Colore Del Resto, La Tradizione Vuole Che Ges Abbia La Pelle Bianca, Nessuno In Grado Di Tollerare Una Simile Anomalia Senza Grandi Giri Di Parole, Dunque, Mauro Corona Ci Inchioda Alle Nostre Responsabilit Ci Grida In Faccia Che La Guerra Siamo Noi , Che Tentiamo Di Fregare L Amico A Ogni Passo , Che Teniamo Il Marcio Dentro Per Paura Di Essere Scoperti E Ci Invita A Riflettere, Lanciandoci Un Monito Che, Alla Luce Dei Recenti Avvenimenti Legati Agli Sbarchi Dei Migranti, Si Fa Ancora Pi Severo E Urgente.


10 thoughts on “Favola in bianco e nero

  1. says:

    Nella sinossi l autore stesso a dire Ho scritto una fiaba cattiva sul Natale, perch il Natale una festa cattiva dove si scoprono i cattivi che fanno i buoni. E questa affermazione mi ha incuriosita eppure ora che ho avuto la possibilit di leggerlo l unica emozione che ho provato stata la delusione Risulta davvero ridondante, satollo di frasi fatte e scontate e i continui rimandi alla politica che avrebbero dovuto conferire alla favola il...


  2. says:

    Il senso del libro Corona lo spiega nell epilogo uno sfogo rabbioso contro l ipocrisia dettato dall odio verso il Natale che dell ipocrisia il simbolo Una fotografia di un Mondo profondamente razzista, ma una fotografia troppo amara, senza o quasi redenzione.


  3. says:

    Mi dispiace dare 2 stelle a corona, tuttavia mi trovo costretto a farlo Il libro parte molto bene, i pretesti e i primi affondi verbali per dare il via a una buona idea capace di far riflettere sul significato di Natale sono pi che buoni, tuttavia a mio avviso vengono rovinati dalla presenza di personaggi reali della nostra politica oltretutto si capisce da che parte pende Corona Non fraintendetemi, non cercavo la verit assoluta ma qualcosa su cui riflettere con imparzialit e questo proprio non mi arrivato, per quello che mi ha dato questo libricino mi dispiace dirlo ma potevo trovarlo da me Corona cerca in tutti i modi di condannare razzisti, perbenisti e finti perbenisti non riuscendo a raccontare il tutto come se fosse una figura divina che discorre dall alto , ma un altro personaggio umano come noi che si sfog...


  4. says:

    Recensione completa su On Rainy DaysCosa succederebbe se, invece di uno solo, nei presepi di tutto il mondo apparissero due Ges Bambini E se uno dei due Redentori fosse nero Cosa accadrebbe in quel caso, se fosse anche impossibile separare i due pargoli La risposta a tracciata lungo il centinaio di pagine che compongono Favola in bianco e nero di Mauro Corona ed una favola Natalizia scritta da un nostrano Grinch, stanco di tutto il finto perbenismo che affligge la celebrazione pi consumistica dell occidente Senza avere peli sulla lingua Corona sfoga tutta la propria insofferenza e la frustrazione nei confronti di un umanit che nasconde la propria malvagit dietro l ipocrita diceria dell essere tutti pi buoni nelle due settimane a cavallo delle quali cadono il 25 e il 26 Dicembre Nessuno esente dalla condanna, nemmeno noi che leggiamo, perch il semplice prendere atto di questa v...


  5. says:

    COMMENTO PERSONALE Questo libro l ho ricevuto in dono da un caro amico che ringrazio davvero moltissimo Questo autore non lo avevo mai letto e quindi premetto che il suo primo romanzo che leggo Sinceramente la tematica trattata e affrontata mi ha colpita sin da subito infatti parla proprio del problema dell immigrazione Una favola un po atipica che aveva un suo fascino, sinceramente il voto dovuto al fatto che nel libro ci sono numerosi riferimenti a uomini di politica e non che ne ho capito pienamente il senso di queste parti parlo da emerita ignorante in questo campo Mi piaciuta davvero molto l idea di questa favola ambientata a Natale con due bambini Ges nel presepe uno bianco e l altro nero Fa riflettere molto sul tema dell immigrazione Io ho una mia idea personale in merito non bisognerebbe mai puntarci il dito contro ma vedere le nostre difficolt interne e cercare di porvi rimedio Mauro dice una verit incredibile la guerra sia...


  6. says:

    Come mia prima lettura dedicata a Mauro Corona direi che non andata molto bene L idea di base decisamente interessante l apparizione nei presepi di tutto il mondo di due distinti Bambin Ges , uno bianco e uno nero e potrebbe dare spunto a molte riflessioni, ma il tema stato trattato in modo per me poco convincente ne risulta una lettura troppo moralista e di parte, piena di critiche al nostro mondo attuale, senza una trama concreta, a lungo andare ripetitiva e noiosa.Inoltre, ci sono troppi riferimenti al mondo televisivo e a molti personaggi noti ed infatti ho capito perch Corona spesso invitato nei talk show, da lui elogiati in questo libro , e Corona arriva anche ad autocitarsi in modo velato ma chiaro ed una scelta che non ho mai apprezzato nei libri.L unica nota positiva la scrittura che, anche se per me risultata troppo piatta, comunque pulita e corretta.Questo libro ideal...


  7. says:

    Sicuramente meglio del precedente Una lacrima color turchese che era come un grande discorso politico filosofico sul Natale e l ipocrisia delle persone, mentre in questo altro racconto si sente comunque la penna cattiva,acida e attuale di Mauro per sembra inglobata meglio nel racconto,...


  8. says:

    L ho letto d un fiato Ho apprezzato particolarmente il finale.


  9. says:

    Non si pensi di trovare in questa favola i boschi e i paesaggi delle montagne ertane, i cieli nevosi e l aria pura No, niente di tutto questo Questa una favola cattiva che assume i toni dell invettiva Mauro Corona, con l immagine di due Bambin Ges da presepe, dei quali uno di colore, affonda la sua penna tagliente e decisamente arrabbiata nelle pecche dell umanit che, di fatto, ha ben poco di umano Oramai l esistenza di noi umani disumana , dir a un certo punto con amara consapevolezza Perch l uomo egoista, vendicativo e tremendamente ipocrita Ipocrisia che pare enfatizzarsi nel periodo natalizio dove c quasi per quel male terribile che il buonismo la necessit di abusare di belle parole tutte finte, non sentite, sia chiaro Perch , appunto, cos dev essere, perch Natale Non amiamo i nostri vicini, le disgrazie dei nostri amici ci rendono felici come ebbe a dire La Rochefoucauld, non accettiamo i diversi e i fatti recenti legati al fenomeno dell immigrazione, al quale ...


  10. says:

    Carina l idea della favola di Natale moderna con i due bambin Ges uno bianco, l altro nero che non vogliono separarsi nonostante i continui tentativi da parte dell uomo, delle sue paure, di mantenere la tradizione del presepe con il bambino bianco Interessante anche ambientare la favola ai giorni nostri, punzecchiando cos politici e o comunque correnti e o ideologie politiche esistenti Peccato, come gi anticipato da altri che hanno lasciato il proprio parere, si capisca fin troppo da che parte pende Corona, politicamente parlando, ovviamente, impedendo cos di sviluppare ulteriormente la propria idea su temi quali razzismo e xenofobia in generale Probabilmente proprio perch la mia visione delle cose identica alla sua, questo libro non aggiunge nulla a quello che gi conosco e condivido In conclusione, a malincuore, mi tocca dare tre stelle.Vorrei darne una di p...


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *