Kindle Edition ò Tra le dune ePUB Æ Tra le PDF \

Tra le dune ☉ Tra le dune PDF / Epub ❤ Author Dawn Blackridge – Natus-physiotherapy.co.uk Un evento irreparabile spinge il trentaduenne Colin Harris scrittore a trasferirsi dall’altra parte del paese per dare un nuovo inizio alla propria vita I fantasmi del passato lo inseguono comunue e Un evento irreparabile spinge il trentaduenne Colin Harris scrittore a trasferirsi dall’altra parte del paese per dare un nuovo inizio alla propria vita I fantasmi del passato lo inseguono comunue e sembrano non volergli lasciare alcuna possibilità Nathan trentauattrenne fisioterapista nell’ospedale cittadino vive Tra le PDF \ a Orepuki Isola del Sud Nuova Zelanda con suo figlio Hemi da ualche anno Un buco nella recinzione che divide casa sua dalla spiaggia demaniale gli fa incontrare il suo nuovo vicino scoprendo così di abitare al fianco del suo autore preferito I due lentamente inizieranno a conoscersi fino a instaurare un rapporto che va ben oltre l’amicizia Colin proverà riuscendoci ad aprirsi con Nathan rivelandogli segreti mai confessati e problemi familiari mai risolti La vita sembra accanirsi contro Colin e un imprevisto li porterà sull’orlo della separazione Tutto verrà nuovamente messo in discussione Riusciranno a superare anche uesta prova e a costruire una vita insieme.


9 thoughts on “Tra le dune

  1. **Sognatrice di libri** **Sognatrice di libri** says:

    Una storia davvero toccante molto triste ma dolce allo stesso tempo che fa decisamente riflettere


  2. Elyxyz Elyxyz says:

    Fin dalle prime righe la storia mi ha riportato alla mente un altro libro che avevo letto tempo fa perché hanno diversi punti in comune sia come trama che come ambientazione eppure devo dire che uesto racconto mi è piaciuto Forse non sarà originalissimo eppure è ben sviluppato i personaggi sono caratterizzati in modo interessante sono verosimili nei loro tormenti nelle paure nell’a che provanoIl libro affronta delle tematiche delicate come l’omofobia la non accettazione il lutto e la malattia ma lo fa con rispetto e senza falso pietismo Ma uesta è soprattutto una storia di rinascita di seconde possibilità della ricerca della felicità che dovrebbe essere un diritto di tuttiMi è piaciuto lo stile dell’autrice curato e coinvolgente anche se sono sfuggiti alcuni fusi e imprecisioni all’editing la storia rimane comunue gradevole e la consiglio


  3. Anita Bianchi Anita Bianchi says:

    'è ormai abitudine uest'autrice riesce a trattare argomenti dolorosi e delicati con un tocco lieve e garbato che fa si che sia la speranza e non il dolore ad essere l'emozione predominante nel lettoreSeguiamo Colin giovane scrittore di successo nel suo lento e difficile cammino per ritrovare la felicità dopo la dolorosa e drammatica morte del suo compagno Peter Ci vorranno un trasferimento in un luogo selvaggio un vicino affascinante e sensibile un bimbo vivace ed un cane pasticcione per far uscire Colin dal suo guscio di sofferenza Ma gli imprevisti sono in agguatoHo trovato realistica la lentezza con cui lo scrittore inizia a fidarsi di Nathan e come la loro amicizia si trasformi pian piano in un a profondo e duraturo I personaggi mi sono entrati subito nel cuore ed ho provato le loro stesse emozioniSe devo trovare ualcosa che mi ha convinta un pochino meno è la fine di Peter e tutto uello che ciò comporta per ColinÈ un romanzo molto dolce e ricco di sentimenti che consiglio a chi ha voglia di leggere una storia a tratti dolorosa ma che ti lascia una bella sensazione dentro


  4. Sandra Sandra says:

    piacevole letturatrama forse non originale ma ben sviluppataprotagonisti buoni e ambientazione ottimaforse non a livello di altri libri di uesta ottima autrice ma nel complesso un buon romanzo


  5. Romanticamente Fantasy Romanticamente Fantasy says:

    Eccomi ua a parlarvi ancora una volta di un romanzo di un’autrice italiana che apprezzo moltissimo e ancora una volta non posso che tesserne le lodiLa storia parte da un presupposto tragico come del resto è ormai abituale nelle opere della Blackridge e si sviluppa intorno ad un uomo Colin ferito dalla vita al punto da volersi isolare da tutto e da tutti Era una villetta isolata rispetto al resto del paese appena fuori dai suoi confini ma la vista sull’oceano era meravigliosa E solitaria Esattamente l’opposto dalla casa che lui e Peter avevano condiviso a Wellington uella era una città c’erano confusione frastuono clacson auto persone ui c’era silenzio sentiva il ru delle onde che si frangevano sulla battigia sentiva il verso dei gabbiani A volte col vento e le finestre aperte percepiva anche il frusciare delle erbe selvatiche che crescevano tra le dune sabbiose uel silenzio era un balsamo per la sua anima feritae al suo lento riaffacciarsi al mondo un processo difficile e doloroso che lo porterà ad affrontare una parte del proprio passato che sperava di poter lasciare sepolta per sempre Doveva andare avanti aveva cambiato casa aveva cambiato ambiente si era allontanato da tutto uello che gli ricordava il passato Era ui per ricominciare per essere di nuovo se stesso Peter non avrebbe voluto che si lasciasse andare come aveva fatto fino a uel momento Era giunto il tempo di andare avanti o per lo meno di provarci sul serioIn uesta sua “rinascita” viene affiancato da Nathan il nuovo vicino che assieme al figlioletto Hemi riuscirà piano piano ad abbattere il muro che circonda Colin e ad entrare nel suo cuoreL’a per Nathan e suo figlio non può certo far dimenticare a Colin tutto ciò che la vita gli ha gettato addosso ma riesce alla fine comunue a dargli un motivo per continuare a vivere e anche per desiderare ualcosa di più una famiglia da amare a da cui essere amato Colin sorrise spostandolo in una posizione più sicura in grembo Poteva anche avere cinue anni adesso ma sembrava ancora così piccolo fragile il viso aperto e sereno nel sonno e il cuore di Colin si strinse dolorosamente nel petto Voleva uesto lo voleva così tanto voleva essere lì per tutti i compleanni di Hemi a guardarlo crescere voleva trascorrere i prossimi cinuant’anni con Nathan Non avrebbe mai immaginato che avrebbe trovato uesto non lo aveva mai nemmeno cercato e non poteva fare a meno di pensare che ci fosse lo zampino di ualcuno che dall’alto vegliasse su di luiVi devo confessare che abituata come sono all’insito sadismo verso i propri personaggi che finora caratterizza gli altri romanzi della Blackridge ho letto il libro costantemente col fiato sospeso Ogni fine capitolo l’apprensione mi prendeva al pensiero che una catastrofe improvvisa potesse abbattersi sulla felicità così duramente acuisita dai protagonisti ma fortunatamente per una volta Dawn è stata clemente Tutto ciò che capita loro è si triste ma anche naturale evoluzione della vicenda e necessario per permettere a entrambi di crescere e raggiungere la consapevolezza di ciò che davvero conta nella loro vitaIn conclusione vi consiglio caldamente la lettura di uesto che è l’ennesimo gioiello della collezione delle meravigliose opere di una talentuosissima autrice italiana


  6. Emma Emma says:

    Carino anche se mi ha stupito molto la storia dell’AIDS non sono del campo uindi non so uanto possa essere vera la storia narrata nel libro ma al giorno d’oggi mi sembra molto inverosimile ma potrei sbagliarmi di grosso Bellissima l’ambientazione adorerei abitare in un luogo del genere


  7. Anto64 Anto64 says:

    3 stelline e mezzo


  8. Valeria Algeri Valeria Algeri says:

    ✔ Letto In uesto libro conosco Colin un ragazzo in luto da ormai da due anni per il compagno Peter La sua anima e triste e l'unica cosa che vuole e pace e solitudine Si trasferisce lontano da Wellington e dai suoi ricordi e trova in una viletta che si affaccia sul mare e le dune nell'isola del sud Figlio di genitori omofobi e miserabili che lo caccia di casa a 16 anni uando si dichiara gay Vedovo di Peter che è morto di AIDS Presa in una sala di chirurgia dopo un pestaggio subito da omofobi Dopo aver avuto bisogno di varie trasfusioni una di uesta risulterà infetta Morre 6 mesi dopo già indebolito per i pestaggi subito e la malattia gli ha dato il colpo di graziaNathan è un fisioterapista una sera di uasi 5 anni fa dopo una brutta giornata e tanto ma tanto alcol dopo finisce a letto con una donna appena conosciuta una donna in carriera militare che non ha nessuna intenzione di diventare mamma così il risultato di uella notte è Hemi dopo la sua nascita glielo lascia al padre e se ne va E Nathan è più dolce che felice di prendersi cura del dolce bambino l'a della sua vita il suo sogno avveratoPoco a poco Nathan e il piccolo Hemi si insinuano nella vita di Colin e poco a poco i due iniziano una storia fatta di dolci baci morbide carezze È uello che Colin ha bisogno di tempo e a La loro tranuillità vieni scossa una sera da una telefonata da parte di sua madre la stessa che insieme al suo padre lo avevano dimenticato messo da parte come a un estraneo rotta da ualche breve telefonata fatta di nascosto in ualche festa importante Il suo genitore si è ferito durante il lavoro è un poliziotto È in come è la mamma non vuole li con lei il suo padre potrebbe non sopravvivere al coma Sinceramente avrei mandato tutti due a uel paese  ma uesta no è la mia storia Naturalmente Colin non era come i suoi genitori  non era lui in torto o ad aver sbagliato uando si è ammalato lui che paura che fosse ualcosa di più grave


  9. Tiziana Tiziana says:

    Bello bello bello Il libro mi ha emozionato due argomenti delicati trattati con grande sensibilità uno che ha avuto una parte importantissima nella vita di Colin e il secondo non da meno senza però farlo diventare preponderante pur avendo un serio impatto sulla sua storia con Nathan L'unico appunto che mi sento di fare è che il libro è troppo corto avrei voluto durasse mooooolto di più ;


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *