Il Commissario Spada PDF ✓ Il Commissario eBook

Il Commissario Spada [PDF] ✈ Il Commissario Spada ⚣ Gianluigi Gonano – Natus-physiotherapy.co.uk Pubblicate tra 1969 e 1982 sulle pagine del Giornalino le avventure del commissario Spada rivoluzionarono il mondo del fumetto introducendo alcuni temi e soprattutto innovative soluzioni grafiche che Pubblicate tra e sulle pagine del Giornalino le avventure del commissario Spada rivoluzionarono il mondo del fumetto introducendo alcuni temi e soprattutto innovative soluzioni grafiche che anticiparono addirittura uello che sarebbe successo oltreoceano Il tratto inconfondibile asciutto espressivo di De Luca si coniuga alle storie create da Gonano in cui Il Commissario eBook Ó alle più classiche indagini poliziesche si affiancano argomenti di coraggiosa attualità dalla criminalità organizzata alle sette sataniche fino alla celebre trilogia del terrorismo che offre tra l'altro un eccezionale documento degli anni di piombo raccontati in presa diretta da una prospettiva inedita.


14 thoughts on “Il Commissario Spada

  1. Chomsky Chomsky says:

    Se esiste un genere letterario più sottovalutato del poliziesco uesto è sicuramente il fumetto che viene sempre considerato un prodotto per ragazzi anche se vanta delle eccellenze come “Maus” di Art Spiegelman e “Contratto con Dio” di Will Eisner tanto per citarne ualcuno e se alle selezioni finali del Premio Strega ultimamente sono arrivate le graphic novel di Zerocalcare e gipiTenendo conto di ciò un fumetto poliziesco dovrebbe essere solo un passatempo per adolescenti piuttosto svogliati ma “Il commissario Spada” scritto da Gianluigi Gonano e disegnato da Gianni De Luca sovverte tutti i pregiudizi che ancora potrebbero sussistere Pubblicato a partire al 1970 sul settimanale “Il Giornalino” edito dai Paolini e distribuito solo nelle chiese e su abbonamento” “Il commissario Spada” è eccezionale per la sua modernità e per la capacità di sperimentare nuovi linguaggi narrativi e grafici grazie alla tecnica straordinaria di De Luca che riesce a rendere cinematografico il suo tratto e che firmerà il suo capolavoro nella rilettura di tre classici shakespeariani come “Amleto” Giulietta e Romeo” e “La tempesta”Il commissario Spada fa parte della Criminalpol di Milano ed è accompagnato nelle sue avventure dal Brigadiere Pensotti e dagli agenti Andreola e Clerici ha come informatore uno strano personaggio che si fa chiamare Sgrinfia La Milano in cui agisce è perfettamente credibile e ha lo stessa vitalità della Milano di Scerbanenco pur adeguandosi ai tempi che ora sono uelli del terrorismo e dei “figli dei fiori” perché come ricorda Antonio Faeti “gli eroi di De LucaGonano sono cittadini autentici immersi nelle contraddizioni di anni tremendi non disposti a cedere a mercanteggiare a cercare compromessi”Le avventure poliziesche di Eugenio Spada punteggiate dai conflitti familiari con il figlio adolescente Mario che orfano di madre ha un rapporto difficile sia con il genitore che con il suo mestiere di “sbirro”uanta differenza tra uesto fumetto così adulto e pienamente immerso nelle dinamiche politiche e sociali del tempo e i contemporanei film “poliziotteschi” che andavano per la maggiore come “Milano trema la polizia vuole giustizia” oppure “Milano calibro 9”Il commissario Spada” è uno specchio fedele di uei tempi e di uella società senza facili moralismi e senza rigidi schematismi che distinguano i buoni dai cattivi e attraverso le sue indagini rigorose anche nella verosimiglianza si rivivono le tensioni le suggestioni e la uotidianità di un periodo cruciale della storia dell'Italia repubblicana


  2. pierlapo quimby pierlapo quimby says:

    Gianni De Luca era un disegnatore mostruoso capace di soluzioni grafiche strabilianti per le abitudini fumettistiche dell'epoca e il Commissario Spada è un personaggio riuscito come pochi se ne sono visti nel panorama nostranoLeggere oggi il Commissario Spada lascia un po’ d’amaro in bocca perché viene scontato interrogarsi su ciò che sarebbe potuto essere il fumetto popolare italiano negli anni ottanta se solo il modello bonelliano non avesse monopolizzato uel mercatoLa bellezza di ueste storie sta anche nella loro capacità di fungere da cronaca illustrata degli anni settanta Al di là dei temi su cui si interrogava la società pienamente rappresentati nelle sceneggiature di Gonano guardate le facce delle persone i loro abiti le loro acconciature le automobili le pubblicità e le scritte sui muri uesto è un fumetto sugli anni settanta realizzato negli anni settanta


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *